Recensione: Il Ritorno delle Furie / Review: Woken Furies

220px-woken_furies_cover_amazonAutore: Richard K. Morgan
Genere: sci-fi, cyberpunk, distopia
Anno: 2005
Note: Terzo libro della Trilogia di Takeshi Kovacs, preceduto da Bay City e da Angeli Spezzati. Pubblicato in Italia nel 2008 dalla Nord.

Takeshi Kovacs è tornato sul suo pianeta natale, Harlan’s World. Sì è fatto nuovi nemici: questa volta si tratta di un gruppo religioso che ha giurato di distruggere (non va mai per il sottile lui) per un motivo molto personale. Sul suo percorso aiuta una donna, Sylvie, e in cambio lei gli consente di unirsi alla sua squadra deCom. Kovacs accetta, visto che ha bisogno di non farsi trovare per un po’. I deCom lavorano su un vicino continente dove si trovano dei mimints, hardware militare ancora attivo e pericoloso, lasciato lì dopo l’ultima guerra. Sylvie comanda la sua squadra e interagisce coi mimints grazie agli impianti cibernetici nella sua testa. Qualcosa va storto in una missione e quando rinviene, Sylvia è cambiata. Ovviamente non vi dico altro.

Come in tutti gli altri libri della trilogia, questo è solo l’inizio di una storia molto più grande. Forse la più grande, come se Morgan volesse dare un gran finale alla storia di Kovacs. Non a caso il nostro ex Spedi affronterà un nemico molto particolare, forse l’unico in grado di tenergli testa. Pesterà anche i piedi alla famiglia Harlan, si farà nuovi amici e ne affronterà di vecchi: la yakuza lo vuole morto, ma non è l’unica. Il suo nuovo nemico e il cambiamento di Sylvie costringeranno Kovacs ad affrontare il passato, se spera di avere un futuro.
Morgan sa come raccontare storie, e con lo svolgersi degli eventi diventa palese il lavoro di progetto dietro a un romanzo del genere. Si nota anche quanto sia maturato come scrittore, anche se potrebbe fare un lavoro migliore coi personaggi femminili.

Riesce comunque a strutturare la storia tenendo il lettore attaccato alla pagina, mescolando come al solito azione e tematiche “serie” di un certo interesse. Le rivoluzioni funzionano davvero? Chi ha davvero potere e controllo? Può un singolo cambiare le cose? Kovacs sembra stufo di occuparsi di un “bene superiore”, eppure le sue motivazioni, sia nella sua vendetta che nel suo aiutare Sylvie, sono molto umane. Molte cose cambiano quando si muore e si torna in vita un’infinità di volte, e se deve essere una pedina nelle mani dei potenti, almeno cerca di aiutare coloro che rendono la sua vita migliore. Come personaggio ha una sua maturazione, ma senza distanziarsi troppo da ciò che lo ha reso famoso: determinato e feroce come una macchina, ma con un cuore umano. E meno male, permettetemi di aggiungere: in caso contrario faremmo fatica a empatizzare con questo supersoldato che ha vissuto tante vite, provato incredibili dolori e cambiato corpo come noi cambiamo i calzini.
E sono felice che le avventure di Kovacs finiscano qui, Morgan si è fermato prima di rendere Kovacs un personaggio saturo o, peggio una caricatura di sé stesso, e la cosa gli fa onore.

Voto: 8,5


WOKEN FURIES
Author: Richard K. Morgan
Genre: sci-fi, cyberpunk, dystopia
Year: 2005
Notes: Third book in the Takeshi Kovacs trilogy, preceded by Altered Carbon and Broken Angels.

Takeshi Kovacs is back on his home planet, Harlan’s world. He has made new enemies, this time in the shape of the Knights of the New Revelation, a religious group he has sworn to destroy for a very deep, personal reason. On his path to revenge he helps a woman named Sylvie, and in exchange she makes him part of her “deCom” crew. He accepts, since he needs to stay hidden for a while. DeComs work in a nearby continent where there is a lot of military hardware (called mimints) left from the war, hardware that is still working and dangerous. Sylvie commands her crew and interacts with the mimints using the cyberware implanted in her head. Something goes wrong in one of their missions, and when Sylvie regains consciousness, there is something different in her. The temptation to reveal you what it is it’s huge, but I’m going to keep you spoiler-free.
As with the other books of the series, this is only the beginning of a huge, bigger story. Probably the biggest, as if Morgan wanted Kovacs’ story to have a grand finale, and making him face his biggest enemy (a hint: I am not talking about the Knights). Kovacs will even step on the toes of the Harlan family itself, make new friends and face old ones, as the yakuza sends an unique assassin on his trail. This assassin, together with Sylvie’s change, will force Kovacs to deal with his past if he wants to have a future.

Morgan is a great storyteller, as the story unfolds it is clear that there is a lot of planning behind it. In this novel you can clearly see how much he matured as a writer. Granted, there’s still room for improvement when it comes to female characters.
The events told in Woken Furies are extremely interesting and guaranteed to keep you glued to the book until the end. Adventure and intrigue are mixed with a lot of actual, important themes. Do revolutions actually work? Who has, truly, the power? Can an individual make a change?
Kovacs seems to be fed up with caring for a “greater good”, his revenge and, later, his actions and care for Sylvie, are extremely human and understandable in the mind of a person who died and came back to life countless times. If he has to be a pawn in the hand of greater powers, all he can do is care for the people who make a difference in his life. He has the determination of a machine, but in his heart, he is very human. He has matured as a character and I’m relieved to see it: otherwise it would be hard to feel empathy for a person who, for most of his life, has lived like no one of us can even begin to understand (you can be a soldier or a mercenary, you can’t be a centuries old, mentally conditioned killing machine who changed bodies like we change socks).
On a side note, I don’t think we need other Kovacs’ books, I am glad Morgan stopped here, before our favourite ex-Envoy could go full ridiculous. And I think Woken Furies is a wonderful ending for this trilogy.

Vote: 8,5

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...